WIRED, da oggi in edicola.

febbraio 19, 2009 by

Annunciato da un anno, arriva finalmente oggi in edicola Wired, il nuovo mensile di Condé Nast dedicato all’innovazione tecnologica.

Un attento mix di contenuti originali e articoli internazionali, talenti Made in Italy e columnist americani, giornalismo d’inchiesta e il lato glamour della tecnologia.

Wired

Non sarà affatto soltanto la rivista di internet e dei telefonini – sottolinea il direttore Riccardo Luna – ma racconterà tutto ciò che accade di nuovo nel campo della tecnologia, con un’attenzione particolare all’Italia e a quegli italiani che realizzano grandi innovazioni e spesso sono famosi all’estero e sconosciuti in patria”.

Wired, spesso definito la ‘Bibbia’ della rivoluzione digitale, è nato negli Usa nel 1993, ed è stato un successo perché ha saputo parlare appunto alla ‘generazione digitale’ raccontando i cambiamenti apportati dall’innovazione tecnologica nella vita delle persone.

Le premesse per un grande progetto di diffusione della cultura dell’innovazione ci sono tutte!

Annunci

Gourmet Feticista

febbraio 17, 2009 by

bodylicious

Questi suggestivi piatti si chiamano Bodylicious e sono ispirati alla tradizione japponese del Nyotaimori ( body sushi ), che consiste nel servire il sushi sopra il corpo nudo di una donna o di un uomo ( Nantaimori ) in festini dell’alta società. Se non hai una geisha nuda a portata di mano, lascia volare la tua immaginazione con i sei modelli si Bodylicious. Costano 45€ l’uno nei colori bianco o nero.

bodylicious-1

Did you know?

gennaio 3, 2009 by

2009.

Cosa sta succedendo? Cos’è successo? E cosa accadrà nei prossimi… 20 anni?
L’ultima versione del video Shift Happens di Karl Fisch, per chi ancora non l’ha visto:

Street View, la visione reale del mondo by Google Maps.

dicembre 17, 2008 by

Per chi ancora non lo sa, è approdato anche in Italia il grande occhio che scruta le nostre strade: Street View di Google Maps.
Uno strumento che ci consente di “passeggiare in città” rimanendo seduti comodamente davanti al proprio PC.

Street View è una nuova funzionalità di Google Maps che permette di navigare a 360 gradi in alcune città italiane – Milano, Roma, Firenze – e nella zona del Lago di Como, attraverso fotografie panoramiche scattate al livello della strada.
Per accedere alle immagini, basta selezionare il pulsante “Street View” su Google Maps, o cliccare sull’omino giallo e trascinarlo sul luogo d’interesse. Ci si puo’ spostare avanti e indietro, ruotare la visuale di 360° e persino zoomare.

. . . . . .

Add to del.icio.us Add to Technorati Add to Digg! Digg

Indie Guest, il blog del fai-da-te.

dicembre 17, 2008 by

Indie Guest è un blog davvero interessante per chi ama il fai-da-te, che pubblica giornalmente i link dei manufatti di designer “artigiani” di tutto il mondo.
E in più, idee per il recupero di materiali e soluzioni per la vita di tutti i giorni.

Bellissimo il video che spiega come fare mensole invisibili!
. . . . . .

Add to del.icio.us Add to Technorati Add to Digg! Digg

La campagna Obama vs McCain sui cereali della colazione.

novembre 14, 2008 by

La elezioni americane hanno ormai decretato il vincitore!
Ma la campagna è stata davvero agguerrita, e i candidati hanno cercato di accaparrarsi voti in tutti i modi possibili. Addirittura con una limited edition di cereali per la colazione: Capn’ McCain’s vs Obama O’s promossa da AirBed&Breakfast.
mcaain vs obama

Fonte: The DIELINE.

. . . . . .

Add to del.icio.us Add to Technorati Add to Digg! Digg

La self-expression è la nuova blogosfera?

novembre 5, 2008 by

Pare proprio di sì, secondo Wired: Twitter, Flickr, Facebook make blogs look so 2004.

immagine-21

Il mercato, si sa, è evoluto verso una comunicazione by social networking, dove la voce degli amateur, di cui puoi conoscerne (e vederne) interessi e attività, ha molto più impatto che lunghissimi post (seppur interessanti) di svariati e anonimi blog.

Oramai basta avere un buon network per ottenere più informazioni da persone con interessi vicini ai tuoi, le quali possono fornirti aggiornamenti in tempo reale senza farti perdere troppo tempo (dipende).
E per le aziende? Si suggerisce di competere efficacemente utilizzando i più dotati di charme, utenti di social network, come opinion leader e farsi promuovere da loro. E in questo le nuove applicazioni di Linkedin calzano a pennello…

immagine-3

Brevity non vuol dire poca qualità (concetto quanto mai relativo)…
che dire di più: “bloggers today are expected to write clever, insightful, witty prose to compete with Huffington and The New York Times“.

. . . . . .

Add to del.icio.us Add to Technorati Add to Digg! Digg

Company Buzz by LinkedIn

novembre 2, 2008 by

See what people are saying about your company

Buzz, buzz e ancora buzz… ecco che monitorarlo e usarlo come strategia marketing è una realtà che ha coinvolto anche il mondo del social network professionale Linkedin.

Reid Hoffman, Chairman e Presidente di Linkedin ha annunciato, lo scorso 28 ottobre, la presenza tra le nuove applicazioni di  “Company buzz”, applicazione che mostra le attività degli utenti in Twitter associate alla propria compagnia (tweets or twitt, trends e top keywords) con la possibilità di condividerle con i coworkers.

In questo caso l’occhio al contesto dei messaggi “from twitter” è essenziale… buzz rule!

. . . . . .

Add to del.icio.us Add to Technorati Add to Digg! Digg

Nasce Blinko, il primo Social Network sul telefonino.

ottobre 30, 2008 by


Si parla tanto di web 2.0, ovvero l’evoluzione di internet, grazie alla possibilità di creare contenuti data agli utenti, cioè a ognuno di noi, proprio come sto facendo io in questo momento.

Ma un giorno molto vicino arriverà un’evoluzione ancora più innovativa, che probabilmente verrà chiamata Web 3.0. E sarà il passaggio da web a telefonia mobile che stiamo aspettando ormai da tempo.

Intanto oggi al World Business Forum di Milano è stato ufficialmente presentato Blinko, il primo Social Network sul telefonino.

Leggi l’articolo su Repubblica.

. . . . . .

Add to del.icio.us Add to Technorati Add to Digg! Digg

Russian Bear Vodka social advertising.

ottobre 30, 2008 by

“Fun side of Russia” non poteva essere titolo più azzeccato per la campagna pubblicitaria sociale della vodka Russian Bear.
Un cartellone di propaganda sovietica “old school” in tutto e per tutto, con tanto di monito in  incomprensibile cirillico, da piazzare nei bagni di club e locali.

Se mentre ci si lava le mani però si guarda bene nello specchio, ecco che svela il suo vero messaggio in perfect english.

“REAL MEN DON’T DRINK AND DRIVE”

DA!

. . . . . .

Add to del.icio.us Add to Technorati Add to Digg! Digg